Iperacidità gastrica: come curarla

Iperacidità gastrica

Il reflusso è tipicamente uno di quei disturbi in grado di influire sul benessere psicofisico del nostro organismo, minandone l’equilibrio nonché il corretto funzionamento. I dati evidenziano che circa il 50% della popolazione è interessata, in maniera più o meno continuata nel tempo, da questa patologia. A conferma di ciò vi è il costante aumento della richiesta di farmaci negli ultimi anni, il che lascia supporre che stiamo parlando di un problema che interessa realmente un gran numero di persone.
.

Cos’è l’ulcera gastrica e come intervenire?

Il nostro stomaco ha l’importante compito di accogliere il cibo che ingeriamo, ed un suo cattivo funzionamento può fare in modo che i succhi gastrici possano corrodere le sue pareti. Questa è la condizione che è in grado di generare l’ulcera gastrica, una delle patologie più diffuse a livello mondiale che può essere considerata come una degenerazione della gastrite. Con il passare del tempo infatti, l’incapacità dello stomaco di difendersi da acidi di questo tipo crea una lesione, che altro non è che l’ulcera stessa.

La riflessologia plantare per lo stomaco è da sempre in grado di fornire risposte concrete a quanti sono interessati da disturbi di questo tipo e, a meno che non si tratti di patologie gravi che richiedano un intervento urgente da parte di un medico o chirurgo, essa può migliorare le capacità dello stomaco di ridurre la produzione di acidi e dunque difendersi.
.

In che modo la riflessologia plantare può curare lo stomaco?

Per intervenire tramite la riflessologia plantare e trattare i problemi che il paziente avverte allo stomaco, è necessario innanzitutto conoscere la posizione riflessa dello stesso sulla pianta del piede. Esattamente essa si trova nella parte molle del piede, in entrambi i piedi ma prevalentemente a sinistra. Con precisione, il “centro” dello stomaco è individuabile tra il primo ed il secondo metatarso del piede sinistro. La riflessologia è dunque in grado di influire sullo stato di salute nonché energetico dello stomaco, consentendogli di ritrovare il suo naturale e equilibrio e benessere.
.

Come avviene il trattamento di riflessologia per lo stomaco?

Il trattamento per lo stomaco tramite la riflessologia plantare avviene servendosi del pollice o delle nocche dell’indice, adoperando una pressione costante fino a raggiungere quell’equilibrio della risposta desiderato. In alcuni casi questo equilibrio può arrivare molto rapidamente, in altri è necessario più tempo e richiedere che il trattamento venga ripetuto più volte. Nel caso in cui alla pressione da parte del riflessologo segua una sensazione di dolore, questo andrà presto ad attenuarsi. Al contrario, ovvero quando questo tipo di reazione tarda ad arrivare, è necessario impiegare maggior tempo e prolungare questo tipo di trattamento per ottenere il risultato desiderato.

Da sottolineare infine, che la presenza di un piede eccessivamente “reattivo” nella zona trattata indichi la necessità di modificare la pressione alla risposta. Come in tutti i trattamenti infatti, bisogna tener conto di quelle che sono le differenze fisiologiche che possono esistere tra un soggetto e un altro, e dunque tra un organismo e l’altro.
.

LEGGI ALTRO:

riflessologia plantare firenze benefici

Fissa una seduta di riflessologia plantare a Firenze, centro o sud

Per fissare un appuntamento o chiedere informazioni

È possibile contattare il recapito telefonico 3348483831
o compilare il form contatti sottostante per richiedere informazioni o prenotare una seduta.

.
Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003 La informiamo che i dati personali che ha appena inserito saranno trattati nel pieno rispetto di tale legge. Selezionando "Acconsento" esprime il consenso alla raccolta ed al trattamento dei dati personali da parte di riflessologiaplantarefirenze.com Prima di procedere leggere attentamente la nostra privacy policy.
 

Quartieri:

Centro Storico · Il Prato · Fortezza da Basso · Viali · San Jacopino · Collina sud · San Gaggio
Campo di Marte · Le Cure · Viali · Bellariva · Coverciano · Settignano · Collina nord
Gavinana · Galluzzo · San Gaggio · Collina sud · Sorgane · Bandino · Paradiso · San Marcellino
Isolotto · Legnaia · Argingrosso · Cintoia · I Bassi · La Casella · Le Torri · Mantignano · Monticelli · Pignone · San Lorenzo a Greve · Soffiano · San Quirico · Torcicoda · Ugnano
Statuto · Romito · Viali · Fortezza da Basso · Rifredi · Careggi · Castello · Collina nord · Novoli · Firenze Nova · Brozzi · Le Piagge · Peretola · Quaracchi · Ponte di mezzo

Comuni:

Bagno a RipoliBarberino di MugelloBarberino Val d’Elsa
Borgo San LorenzoCalenzanoCampi Bisenzio
Capraia e LimiteCastelfiorentinoCerreto Guidi
CertaldoDicomanoEmpoli
FiesoleFigline e Incisa ValdarnoFirenze
FirenzuolaFucecchioGambassi Terme
Greve in ChiantiImprunetaLastra a Signa
LondaMarradiMontaione
Montelupo FiorentinoMontespertoliPalazzuolo sul Senio
PelagoPontassieveReggello
Rignano sull’ArnoRufinaSan Casciano in Val di P.
San GodenzoScandicciScarperia e San Piero
Sesto FiorentinoSignaTavarnelle Val di Pesa
VagliaVicchioVinci
CHIUDI
CHIUDI