Digitopressione per il Benessere del tuo corpo

Benefici del Massaggio Plantare

Secondo la Medicina tradizionale Cinese, il corretto flusso del Qi, l’ energia vitale, è decisivo per mantenerci in salute e si può favorire stimolando alcuni punti dei Piedi. Più di quattromila anni fa, i medici cinesi scoprirono che stimolando alcuni punti sulla superficie corporea è possibile alleviare il dolore e contrastare i sintomi di numerose malattie:Individuarono centinaia di punti ” attivi ” sul sistema mente-corpo. La stimolazione di un determinato punto sulla pelle, permette all’ energia vitale di scorrere liberamente attraverso l’ organismo, tale energia viene chiamata ” Qi “, ogni disturbo o malattia esprime un ostacolo nel flusso di questa energia vitale. La Digito pressione si basa sulla teoria dei  Meridiani legati agli organi più importanti dell’ organismo, la correlazione tra organi e meridiani spiega, perchè una pressione esercitata su determinati punti del Piede possa rivitalizzare un organo distante come il Fegato.
.
Un’ antica visione Olistica il corpo la psiche e la mente sono strettamente intrecciati, costituiscono un tutt’ uno, è solo un nostro modo di concepire la vita che ci spinge a concepirli come entità’ separate. Nel caso della digito pressione possiamo intervenire per alleviare un sintomo, ma l’ effetto non è mai limitato alla sfera fisica, agiremo anche sui livelli superiori acquistando lucidità mentale, consapevolezza interiore, ordine nelle emozioni infine andremo a dissolvere conflitti esistenti tra la mente e il corpo. Allego piccolo schema per fare un auto digito pressione sul piede per conoscerci meglio e capire quali punti siano più dolenti, certo e’ che per disequilibri più evidenti contattate uno specialista per un percorso di riequilibrio.

..

Riflessologia Plantare: i Piedi raccontano

Prima di stabilire un percorso è importante uno studio visivo e tattile del Piede, il quale somatizza il vissuto della vita. Il Riflessologo verifica che i Piedi abbiano stessa forma, colore e dopo averli sfiorati inizia una pressione la quale, in base al grado di dolore, ci permette di capire lo stato degli organi.
.
FEGATO: la giusta attenzione rabbia
Il Fegato come i suoi ” fratelli ” organi polmoni, reni, cuore, e il pancreas, sono organi nobili perche’ fondamentali per la sussistenza della vita, il Fegato e’ un organo silenzioso duole solo in presenza di patologie gravi e avanzate, tuttavia alcuni sintomi si possono riconoscere per via riflessa. Un dolore forte e persistente sul lato DX della schiena, vomito, amaro in bocca, male alle tempie ” emicrania “, crampi agli arti inferiori, sono sintomi comuni di patologie collegate al Fegato.

LEGGI ANCHE
Problemi al fegato: i sintomi e le cure del riflessologo
..
Il fegato nei piedi
Secondo la Medicina ufficiale, ogni organo del corpo umano ha specifiche funzioni fisiologiche, ma secondo la Medicina Cinese ad ogni organo appartengono anche emozioni della vita sentimenti particolari. E’ considerato un organo della volontà’ e’ l’ organo del lavoro che progetta pianifica trasforma e decide e realizza concretamente un’ idea una azione con coraggio e determinazione. I Piedi raccontano molto chiaramente se in certo periodo della vita, per situazioni varie, tutto questo muoversi e agire con lucidità’ viene ostacolato, poiché’ sia il fegato che la cistifellea cominciano a soffrire. In caso di mal funzionamento si possono vedere rigidità’, calli o rossori nella zona riflessa, manifestazioni di rabbia repressa, se la zona e’ dolente vi sono blocchi energetici, quindi non si riesce a programmare e realizzare i propri progetti.

Dal punto di vista psichico, l’emozione ”sana” di appartenenza del fegato e’ l’ ira, che ha bisogno di manifestarsi tutte le volte che subiamo un ingiustizia, se però l’ira non ci abbandona mai, allora questa condizione psichica degenera in rabbia, si diventa aggressivi e questo approccio alla quotidianità’ fa’ sviluppare iperacidità’, ingrossamento del fegato, valori del sangue sballati, stitichezza, calcoli alla cistifellea.
Con l’aiuto della RIFLESSOLOGIA PLANTARE, CROMOTERAPIA, FIORI DI BACH, un bravo professionista riesce a sbloccare questo momento di blocco emozionale o indecisione nel ”fare“.
.
Intestino, Reni, Ansia o Stress: come migliorare con la Riflessologia
Il Riflessologo può’ percepire quest’area particolarmente dura o prolassata e’ un chiaro segno che deve essere massaggiata, al fine di evitare un eventuale processo infettivo.
Prendiamo in esempio tre modalità’ di massaggio contro questo disagio dovuta a una specifica causa:intestinale, renale, ansia o stress.

Causa Intestinale:
Causa IntestinaleL’intestino e’ molto vicino alla vescica,se non funziona bene puo’ trasmettere puo’ trasmettere a questa batteri patogeni.Interveniamo massaggiando tutta l’area dell’intestino tenue e quella del colon con lo scopo di far recuperare la mobilita’ naturale di questi visceri,cosi’ facendo il fuoco intestinale si spegne e anche la cistite può’ risolversi.

Causa Urinaria:
Causa urinariaI reni possono funzionare in modo scorretto per vari motivi vari:calcoli,sabbietta,cisti, ecc…. Queste condizioni possono provocare un attacco alla vescica(cistiti)o all’uretra(uretrite).In questi casi il lavoro del Riflessologo e’ piu’ complicato poiche’,deve cominciare a massaggiare un organo pieno: “il rene”, dove la sofferenza potrebbe rispecchiare una patologia piu’ invasiva e profonda.
Bisogna massaggiare in modo lento e profondo le zone riflesse sia dei reni che dell’uretre fino alla vescic, con l’intenzione di portar fuori quello che ristagna nell’organo(rene) o nel viscere (vescica) al fine di liberare l’apparato urogenitale almeno dal processo infiammatorio acuto.

Causa Nervosa:
Causa nervosaL’ansia, l’agitazione, lo stress di una vita sotto pressione possono aprire la strada ai disturbi vescicali.
E’ risaputo che quando ci troviamo in una situazione di preoccupazione continua o di paura,il bisogno impellente di urinare si fa’ più’ frequenti, l’eccessivo lavoro a cui viene sottoposta la vescica può’ provocare stati infiammatorie e di conseguenza bruciore durante la minzione.Il Riflessologo può’ essere di grande aiuto lavorando dapprima tutte le dita del piede,che riflettono il sistema nervoso,,al fine di far rilassare la persona,successivamente massaggerà’ l’area riflessa della vescica in modo lento e profondo per renderla piu’ tonica e resistente alla necessita’, quasi continua,di espellere l’urina.Questo modo di procedere nel trattamento e’ molto efficace nel senso che,metaforicamente,e’ come “buttare acqua sul fuoco per spegnerlo“.
.

Origini della riflessologia plantare

Si ritiene che la riflessologia plantare possa risalire ad antichissime popolazioni orientali, ed esistono testimonianze scritte che evidenziano il suo impiego già nelle popolazioni precolombiane. Nel tempo sono stati veramente tanti i professionisti a dare una maggior impronta a questa efficace tecnica, ed Eunice Ingham in particolare viene ritenuta come la fondatrice della riflessoterapia moderna, che prevede una precisa mappa dei punti di riflesso presenti sul piede ed i loro collegamenti con il resto del corpo. .
.

Quali sono i benefici della riflessologia plantare?

Certamente i piedi sono una delle zone più sensibili e delicate del nostro corpo e per questo vanno sempre trattati con cura, considerando il sovraccarico al quale sono sottoposti quotidianamente. Per mezzo delle reazioni riflesse è dunque possibile andare a stimolare differenti organi o parti del corpo, allo scopo di migliorare una eventuale infiammazione, congestione o tensione. Grazie ad una o più sedute è possibile fare in modo che tali disturbi o fastidi vengano eliminati consentendo al corpo di ritrovare il suo equilibrio naturale.
Chi ricorre alla riflessologia ha solitamente dei fastidi che interessano l’apparato digerente (tipicamente la gastrite, colite o stitichezza), ma anche dolori che interessano i muscoli o le articolazioni (parliamo in questo caso di sciatica, cervicale, mal di schiena, lombalgia, etc). .
.
La riflessologia plantare dunque, è in grado di andare a stimolare le funzioni vitali del nostro organismo grazie anche alle oltre 70 mila terminazioni nervose che esistono sulla base del piede. Ciò consente di mitigare la presenza di stress, dà vantaggi anche al sistema cardiocircolatorio e linfatico, stimola il sistema nervoso ed esercita una azione benefica su quei problemi estetici quali la cellulite. Parliamo dunque di una tecnica che non è invasiva e che non arreca alcun dolore al paziente, ma che al contrario può essere adottata da chiunque, anche se questi si sottopone già ad altri tipi di cure. È sconsigliato di farvi ricorso solo in caso di problematiche al piede o per donne in stato di gravidanza entro il terzo mese. .
.

Come funziona la riflessologia plantare

funziona la riflessologia plantare

Quando il terapeuta va ad esercitare una azione su uno de punti della mappa riflessa presenti sul piede, questa azione andrà a provocare una reazione in uno specifico punto dell’organismo. Il terapeuta conosce bene le mappe riflesse e le tecniche che consentono al paziente di poter avere il massimo beneficio.

Tramite l’ispezione visiva e mediante la palpazione del piede, il riflessologo riuscirà a comprendere il reale stato di salute del paziente andando ad individuare le cause del suo disagio, valutando al tempo stesso le tecniche di massaggio più efficaci da adoperare per consentirgli di risolvere il problema che lo interessa. .
.

LEGGI ALTRO:

riflessologia plantare firenze benefici

Fissa una seduta di riflessologia plantare a Firenze, centro o sud

Per fissare un appuntamento o chiedere informazioni

È possibile contattare il recapito telefonico 3348483831
o compilare il form contatti sottostante per richiedere informazioni o prenotare una seduta.

.
Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003 La informiamo che i dati personali che ha appena inserito saranno trattati nel pieno rispetto di tale legge. Selezionando "Acconsento" esprime il consenso alla raccolta ed al trattamento dei dati personali da parte di riflessologiaplantarefirenze.com Prima di procedere leggere attentamente la nostra privacy policy.
 

Quartieri:

Centro Storico · Il Prato · Fortezza da Basso · Viali · San Jacopino · Collina sud · San Gaggio
Campo di Marte · Le Cure · Viali · Bellariva · Coverciano · Settignano · Collina nord
Gavinana · Galluzzo · San Gaggio · Collina sud · Sorgane · Bandino · Paradiso · San Marcellino
Isolotto · Legnaia · Argingrosso · Cintoia · I Bassi · La Casella · Le Torri · Mantignano · Monticelli · Pignone · San Lorenzo a Greve · Soffiano · San Quirico · Torcicoda · Ugnano
Statuto · Romito · Viali · Fortezza da Basso · Rifredi · Careggi · Castello · Collina nord · Novoli · Firenze Nova · Brozzi · Le Piagge · Peretola · Quaracchi · Ponte di mezzo

Comuni:

Bagno a RipoliBarberino di MugelloBarberino Val d’Elsa
Borgo San LorenzoCalenzanoCampi Bisenzio
Capraia e LimiteCastelfiorentinoCerreto Guidi
CertaldoDicomanoEmpoli
FiesoleFigline e Incisa ValdarnoFirenze
FirenzuolaFucecchioGambassi Terme
Greve in ChiantiImprunetaLastra a Signa
LondaMarradiMontaione
Montelupo FiorentinoMontespertoliPalazzuolo sul Senio
PelagoPontassieveReggello
Rignano sull’ArnoRufinaSan Casciano in Val di P.
San GodenzoScandicciScarperia e San Piero
Sesto FiorentinoSignaTavarnelle Val di Pesa
VagliaVicchioVinci
CHIUDI
CLOSE